mercoledì 4 marzo 2015

Noodles saltati al pepe nero

La valigia è quasi pronta, i documenti di viaggio anche, la macchina fotografica è carica...domani partiamo per il Vietnam! Pregustando già gli aromi e i sapori di quella che viene definita una delle migliori cucine di strada del mondo, quale modo migliore di prepararsi alla partenza che con un assaggio d'oriente?
Se non trovate gli udon (spaghetti di farina di grano tipicamente giapponesi), potete in alternativa usare i classici noodles all'uovo, quelli istantanei (ramen) che si trovano al supermercato oppure anche i nostri capellini. Se poi avete in casa delle bacchette cinesi, ricordo di qualche ristorante, perché non cimentarvi con una cena a tema asiatico?

 
"Có thực mới vực được đạo"
(Proverbio vietnamita tradotto come "ventre digiuno non ode nessuno")
Noodles saltati al pepe nero
Per 4 persone

Ingredienti
Per il condimento al pepe nero:
½ cucchiaio di pepe nero macinato fresco
5-6 cucchiai di salsa di soia
3 cucchiai di mirin (vino dolce di riso), sostituibile con dello sherry
2 cucchiai di miele o zucchero
1 pezzetto di circa 2 cm di zenzero fresco
3 spicchi d'aglio
2 cucchiai di amido di mais disciolti in 6 cucchiai d'acqua

Per i noodles saltati:
2 cucchiai di olio di sesamo o altro olio di semi
250 gr di spaghettini (udon noodles oppure quelli già confezionati)
2 tazze di foglie tenere di spinacini
280 gr di tofu (oppure pollo a pezzetti)
semi di sesamo per guarnire

Preparazione
Portate ad ebollizione una pentola capiente riempita d'acqua. Buttatevi i noodles e cuoceteli per 2-3 minuti (non devono essere cotti, solo appena scottati per farli ammorbidire).
Scolateli e sciacquateli con acqua fredda e metteteli da parte. Questo procedimento serve a rimuovere parte dell'amido e ad evitare che una volta in padella formino un unico blob ;-)


Mettete tutti gli ingredienti per il condimento in un mixer e fatelo andare un paio di minuti per amalgamare tutto, assaggiatelo e aggiustatelo secondo il vostro gusto, aumentando eventualmente la dose di pepe nero.

Tagliate il tofu a fette e asciugatelo premendo con della carta assorbente, poi tagliatelo a cubetti.
Scaldate 1 cucchiaio di olio di sesamo in una wok, se l'avete, oppure in una grande padella antiaderente. Quando l'olio è ben caldo, aggiungete il tofu (oppure il pollo) e cuocetelo per 5-10 minuti finché diventa ben dorato.
Aggiungete una spruzzatina del condimento al pepe, una di acqua e ½ cucchiaio di olio e smuovete avanti e indietro la padella (attenzione a non scottarvi!). Quando il tofu è pronto, trasferitelo in una ciotola e mettetelo da parte.

Scaldate il rimanente ½ cucchiaio di olio nella padella e una volta caldo, aggiungete i noodles e il condimento al pepe nero. Se il condimento risultasse troppo denso, aggiungete anche un po' d'acqua per allungarlo. Fate saltare finché i noodles si sono ammorbiditi del tutto e sono ben coperti dal condimento.

Togliete dal fuoco e aggiungete gli spinaci e il tofu. Mescolate tutto e trasferite nelle ciotole da portata. Guarnite con un po' di semi di sesamo e...buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento